Senza categoria

Il metodo migliore per togliere le macchie e l’odore di pipì del cane dal pavimento

Non importa quanto sia ben addestrato il tuo cane e quanto diligentemente ti attieni alle buone regole della passeggiata; qualche volta, il tuo Fido potrà ugualmente fare la pipì sul pavimento.  

Rimuovere tempestivamente le tracce di urina da terra è il modo migliore per salvaguardare sia l’igiene indoor che la salute di tutti gli abitanti della casa.

Scopriamo insieme i migliori metodi per una pulizia sicura, facile e veloce!

Cosa spinge il cane a fare la pipì proprio sul pavimento?

Sono molteplici le circostanze per cui il cane può rilasciare le sue urine sul pavimento. 

Innanzitutto dietro il suo comportamento potrebbe celarsi un problema medico, come ad esempio: malattie renali, infezioni del tratto urinario, tumori o calcoli alla vescica e artrite.

Tuttavia, se non viene rilevata alcuna causa medica, il passaggio successivo consiste nell’individuare un probabile fattore intrinseco, legato più che altro alla sua psiche. 

Vediamo quali sono i fattori psicologici principali che incidono su tale atteggiamento. 

  • Comportamento territoriale: il tuo cane può fare pipì sul pavimento per rilasciare il suo odore e, quindi, marcare il territorio in un ambiente che deve condividere con altri animali. 
  • Stress psicologico: alcune circostante, come ad esempio l’assenza prolungata del padrone, l’ingresso di nuove persone o animali domestici, un recente trasloco o un progetto di ristrutturazione della casa, possono disorientare il tuo cane dalle sue abitudini e indurlo, dunque, a fare pipì sul pavimento. 
  • Noia: il cane è un animale che ha bisogno di molte attenzioni, a prescindere dalla sua età; se si annoia può innescare comportamenti distruttivi come quello di sporcare la tua abitazione. 
  • Emozioni eccessive: quando il cane vive un’emozione intensa e prolungata, come ad esempio rivedere il padrone dopo una lunga giornata trascorsa in sua assenza, può inaspettatamente rilasciare le sue urine sul pavimento poiché non riesce a controllare le sua felicità. 

Un ulteriore motivo che può spingere il tuo cane a fare pipì sul pavimento potrebbe includere un addestramento sbagliato

Tanto per fare un esempio, se da cucciolo ha spesso usufruito del dispositivo usa e getta, è probabile che si sia abituato a esternare le sue urine su superfici simili. 

Per cui, attenzione alle abitudini da inculcargli sin da piccolo!

Perché è importante eliminare la pipì del cane il più in fretta possibile 

Le tracce di urina sul pavimento non solo sono fastidiose e poco igieniche, ma rappresentano anche un potenziale pericolo per la salute umana, soprattutto se non vengono rimosse nell’immediato e hanno avuto il tempo di evaporare. 

L’effetto più evidente dell’urina degli animali domestici è l’odore di ammoniaca: tutta l’urina contiene ammoniaca, ma la sua concentrazione nei cani e nei gatti è particolarmente alta. 

Se non viene pulita immediatamente e a fondo, l’acqua contenuta nell’urina inizia ad evaporare, lasciando dietro di sé una soluzione concentrata di ammoniaca che sprigiona fumi.

Quando respiri questi fumi puoi andare incontro a numerose problematiche come asma, polmonite e, in alcuni casi, persino soffocamento.

L’esposizione ai fumi di ammoniaca, inoltre, può anche causare irritazione agli occhi e alla pelle.

I bambini sono solitamente più a rischio poiché hanno un peso corporeo inferiore rispetto agli adulti, ma anche gli anziani e le persone con un sistema immunitario debole devono stare alla larga dalle urine del cane. 

Un importante fattore da considerare prima di rimuovere la pipì del cane: il tipo di pavimento

In commercio esistono molteplici prodotti realizzati appositamente per rimuovere gli odori e le macchie di urina del cane dal pavimento. 

Tuttavia, prima di metterti all’opera e cercare la migliore soluzione possibile, devi considerare un fattore estremamente importante: il tipo di pavimento che hai in casa. 

Questo perché non tutti i prodotti possono essere applicati su qualsiasi superficie; anzi, potrebbe anche darsi che l’igienizzante scelto vada a danneggiare il pavimento in maniera irreversibile. 

Ad esempio, un vecchio pavimento in legno, a differenza di quello piastrellato, può assorbire le urine, rendendo molto difficoltosa la rimozione completa. 

Per non parlare poi della moquette, estremamente delicata da trattare, soprattutto se viene sporcata o bagnata da liquidi come le urine. 

Per questa valida ragione, ogni tipo di pavimento richiede un trattamento personalizzato. 

Come rimuovere la pipì dal pavimento in legno

Il legno non è un materiale difficile da trattare, ma considerando che sia il liquido che l’odore dell’urina possono infiltrarsi nel materiale (o in eventuali crepe), prima si interviene e meglio è!

Se opti per acquistare un prodotto studiato per tale problema, assicurati soltanto che possa essere applicato sul legno; altrimenti puoi realizzare una soluzione naturale, ugualmente efficace, e risparmiare anche un po’ di soldini. 

Il miglior amico, in questi casi, è il perossido di idrogeno, ovvero l’acqua ossigenata, un disinfettante naturale che non va a danneggiare un materiale così delicato come il legno. 

Per rendere l’azione estremamente efficace, ti basterà diluire il perossido di idrogeno con acqua tiepida e spruzzare un quantitativo sufficiente su tutta l’area contaminata. 

Dopo qualche ora potrai rimuovere tale sostanza con un panno asciutto e, inaspettatamente, non sentirai più l’odore né vedrai più macchie di urina.

Altre soluzioni naturali, ugualmente utili, possono essere l’aceto bianco oppure il bicarbonato di sodio, sempre da diluire con acqua tiepida e poi asciugare con un panno pulito.

Come rimuovere la pipì dal pavimento piastrellato

Il pavimento piastrellato ha una particolare caratteristica: le fughe in evidenza

Se viene trattato con una soluzione che va a sbiancare le fughe, o peggio, a schiarire il colore del pavimento, rischi di rovinarlo per sempre. 

Per questo, devi assicurarti di acquistare un prodotto che non contenga sostanze chimiche particolari, come ad esempio l’ammoniaca.

Oppure, anche in questo caso, puoi optare per una miscela naturale. 

La migliore soluzione è l’aceto bianco poiché è sgrassante, disinfettante e igienizzante. 

Prepara una miscela di acqua tiepida e aceto, assicurandoti di mettere la stessa quantità di entrambi i liquidi nella ciotola. 

Fatto ciò, procedere a versare la soluzione sul pavimento e lasciarla riposare per circa 10 minuti; dopodiché puoi asciugare tutto. 

Come rimuovere la pipì dal pavimento in bambù

La buona notizia è che il pavimento in bambù è relativamente impermeabile all’urina degli animali, purché il liquido venga ripulito entro poche ore.

In questo caso, ti consigliamo di evitare i tradizionali prodotti chimici domestici e detergenti poiché potrebbero danneggiare o macchiare il pavimento. 

Assicurati quindi di acquistare una soluzione specifica per i pavimenti in bambù, oppure puoi sempre sfruttare l’opzione fai da te, diluendo acqua tiepida con aceto bianco o bicarbonato di sodio. 

Come rimuovere la pipì dalla moquette

Simile a un grande tappeto, la moquette è una superficie particolarmente delicata da trattare, soprattutto se viene contaminata dall’urina del cane. 

Tra l’altro, se appartieni a quella categoria di persone che hanno scelto come pavimento proprio la moquette, saprai già come gestirla al meglio.

Tuttavia, quando viene sporcata di urina serve un prodotto che igienizzi e neutralizzi odori, germi e batteri, e al contempo, non rovini il tessuto. 

Molti prodotti in commercio per disinfettare la moquette dalle urine di cane includono sostanze a secco, senza risciacquo dunque. 

Non è difficile reperire un prodotto specifico, poiché si possono facilmente trovare nei negozi per la casa e nei supermercati. 

Anche in questo caso, però, puoi utilizzare una sostanza naturale da spruzzare e poi aspirare: il bicarbonato di sodio. 

Per le macchie particolarmente ostinate, invece, puoi usare il perossido di idrogeno, anche se devi fare moltissima attenzione perché si tratta di un composto che potrebbe scolorire l’intera moquette. 

Ti consigliamo, nel caso, di provarlo prima su una piccola superficie poco in vista e poi, eventualmente, applicarlo su tutta la moquette. 

Nel nostro Store sono disponibili diversi attivatori biologici che igienizzano e neutralizzano i rifiuti organici di origine animale.

Puoi dare uno sguardo a questo link: https://www.gaiapet.eu/product-category/attivatore-biologico/ 

Tuttavia, al fine di prevenire eventuali incidenti futuri, ti consigliamo di approfondire i motivi che spingono il tuo cane a rilasciare le urine sul pavimento. 

E non dimenticare di monitorare Fido, in modo da sapere quando è probabile che abbia necessità di urinare. 

Se sospetti che il tuo cane abbia disturbi di natura medica che lo portano a urinare frequentemente, contatta il veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.